OITNB: sicuri di ricordarvi tutto?

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblr

Gioite miei prodi, il 12 giugno è vicinissimo,  ancora due giorni e Netlifx rilascerà la terza stagione di Orange is The New Black. Ancora qualche giorno, e poi ritorneremo nel baratro a fare il conto alla rovescia per la quarta serie, già confermata. Sì, perché come ogni anno, anche questa volta abbandoneremo tutti quei buoni propositi di “gustarci un episodio alla volta, con calma”, per addentrarci in un binge watching senza limiti, finendo così per bruciare le 14 puntate in meno di una settimana (dove una settimana in realtà significa 3 giorni, massimo 4-5 se proprio avete un lavoro dal quale non potete assentarvi nemmeno per giusta causa, dove per giusta causa si intende per l’appunto l’uscita di una stagione del nostro telefilm del cuore).

OITNB

Premetto che questo articolo è dedicato a chi è in pari con gli episodi, e quindi è arrivato alla fine della seconda stagione. Ma in fondo noi siamo buoni e vogliamo bene un po’ a tutti, persino a te che ti sei imbattuto sul nostro blog o sulla nostra pagina Facebook e non hai la minima idea di cosa sia questo Orange Is The New Black di cui  tutti parlano: noi non ti giudichiamo, (o forse un po’ sì, ma lo facciamo silenziosamente), e abbiamo scritto apposta per te un articolo in cui non solo ti spieghiamo cosa sia questo OITNB, ma ti elenchiamo anche i motivi per cui devi assolutamente guardarlo.

Alex Vause

Ma torniamo a noi. Non tutti avranno avuto di prepararsi alla nuova stagione con un sano rewatch delle prime due, ed è proprio qui che entra in campo questo post, finalizzato a rinfrescarvi la memoria e a rispondere a tutte quelle domande – del tipo “Ma cosa succedeva a X?” “Ma come finiva la seconda serie?” – che ci attanagliano irrimediabilmente con l’approssimarsi delle nuove puntate. Sono qui per servirvi e per aiutarvi a ripercorrere i momenti salienti.

crazy-eyes

Il fronte Vauseman (ndr Piper+Alex) è stato abbastanza turbolento nella seconda stagione. Come ben vi ricorderete (perché questo dettaglio non potete proprio esservelo dimenticato), Alex Vause è presente per pochissimi episodi: 1, 10, 11 e 13, ma non per questo le scene tra le nostre detenute preferite sono poche, anzi, queste puntate ci hanno donato dei signori flashback. Nel primo episodio Piper e Alex vengono trasferite in un altro carcere per partecipare al processo contro l’ex capo-spacciatore della nostra Vause. Tra un flashback e l’altro, la puntata termina con Alex che ottiene la libertà e Piper che invece rimane in prigione, il tutto perché la prima ha convinto la biondina a testimoniare il falso, riuscendo così ad abbandonare le sbarre.

Vauseman

I due episodi successivi (10, 11), continuano all’insegna dei dolci ricordi, per poi arrivare al 13esimo nel quale Alex visita Piper in prigione  e le rivela di voler fuggire dagli Stati Uniti, dove corre il rischio di essere trovata-pestata-ammazzata da Kubra (l’ex capo che vi dicevo prima). Il tutto termina con Piper che fa appello al suo ex(finalmente)fidanzato Larry e alla sua amica Polly (nonché nuova fiamma dell’inutile Larry) chiedendo loro di denunciare Alex e rivelare alla polizia i suoi piani di fuga. Perché? Per salvarla dalle grinfie di Kubra, nonostante questo implichi farla tornare in carcere? Oppure è puro egoismo, Piper senta la mancanza di Alex e, non accettando che lei possa andarsene per sempre, decide di incastrarla, un po’ per vendetta un po’ per amore?

Ovviamente in una delle ultime scene vediamo che Alex viene sgamata in pieno dal poliziotto mentre ha una pistola in mano.

Mentre le nostre Vauseman continuano a fregarsi a vicenda, le altre detenute sono alle prese con una nuova arrivata, forse il personaggio più odiato di tutta la serie-tv, credo che nemmeno Pornstache raggiungesse certi livelli di astio, sto parlando di Vee.

Vee

Vee dà del filo da torcere un po’ a tutti, manipolatrice e stronza, si scopre essere stata una specie di “tutrice” per Taystee, che la vede un po’ come mamma, fino a quando poi grazie a Poussey si rende conto che altro non è che una piantagrane infida e infame. Quella che deve affrontare veri e propri scontri con lei è Red: le due si sono conosciute anni prima nello stesso carcere, e anche allora erano arrivate alla violenza. Questa volta Red se la vede brutta, Vee la fa massacrare di botte, tanto che la russa che noi tanto amiamo finisce in ospedale, facendoci anche trattenere il respiro per qualche secondo con il terrore che fosse morta. Per fortuna alla fine ci pensa Miss Rosa (la detenuta malata di cancro con cui fa amicizia Morello): mentre scappa dal carcere guidando il furgoncino di Morello, si imbatte in Vee, anche lei evasa, e pensa bene di travolgerla, uccidendola per la gioia di tutti noi e vincendo il premio di personaggio cazzuto con i controcazzi.

Miss Rosa

In questa stagione abbiamo anche scoperto che Morello è una pazza, una stalker di primo livello: quel suo fidanzato con il quale si sarebbe dovuta sposare, in realtà non esiste. O meglio, esiste, ma è un povero malcapitato che è stato preso di mira da lei, pazza senza freni, che inizia a fantasticare su una loro relazione, fino ad arrivare al punto di rovinargli la vita costringendolo a traslocare. Motivo per cui lei poi finisce in prigione. E come se non bastasse, quando scopre che ‘sto pover’uomo sta per sposarsi seriamente, dà di matto, scappa dal carcere e si introduce ancora una volta a casa sua, pensando anche di farsi un bagno nella sua vasca indossando il vestito da sposa della futura moglie.

Morello

Tutto ciò mentre ormai le ispaniche hanno preso possesso della cucina, capitanata da Gloria; Daya è ormai agli sgoccioli della gravidanza e Pornstache è stato arrestato, dopo che lei, per salvare la pelle di BennetSenza Palle“, lo incastra facendogli credere di essere il padre del futuro pargolo. Ecco perché nella prossima stagione non vedremo più la guardia più odiata di sempre. Intanto Nicky, a fine 13esimo episodio, è combattuta di fronte ad una di quelle bustine di droga importate da Vee, mentre Pennsatucky, dopo aver passato l’intera stagione nel tentativo di ricevere complimenti per la sua bella dentatura nuova, escogita di allearsi con l’universo lesbo per conquistare il mondo insieme a Big Boo.

Pennsaucky

E questo è quanto. Ci sarebbe molto altro da dire, ma rischieremmo di monopolizzare tutti gli spazi del blog sicchè..

Flaviarda
Vado a caccia di refusi contro cui scagliarmi. Nel tempo che mi rimane, scrivo invettive contro le serietivù che mi fanno salire il crimine.

Potrebbero interessarti anche...

Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su accetta, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi