Shadowhunters: buona la seconda?

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblr

A tutti dovrebbe essere concessa una seconda chance. Dite di no? Be’, a questa saga sicuramente sì. Dopo lo sfortunato film Shadowhunters – Città di Ossa tratto dal primo romanzo del ciclo Shadowhunters (The Mortal Instruments per gli anglofili) di Cassandra Clare, ci si riprova, questa volta con una serie tv targata ABC.

Per quanto riguarda la scelta del cast, le aspettative dei fan erano alte. Vedere un personaggio che ci piace con un viso differente è sempre difficile. Quando poi si tratta di prendere il posto di attori del calibro di Jamie Campbell-Bower, Jonathan Rhys Meyers e Lena Headey, solo per citarne alcuni, il rischio di deludere gli aficionados è sempre dietro l’angolo. Ma in questo caso, a giudicare dalla risposta positiva ottenuta, sembra proprio che la produzione abbia fatto centro.

Nel caso vi siate persi gli annunci, ecco un utile recap:

Cominciamo dai protagonisti. Clarissa Fray, per tutti Clary, la giovane newyorkese cresciuta come “mondana” (un umano ordinario) che scopre di essere nata per diventare cacciatrice di demoni in un mondo popolato da creature sovrumane e leggendarie, avrà il volto di Katherine McNamara.

I capelli rossi ci sono, gli occhi verdi pure: sembra avete tutte le carte in regola!

Da un paio di giorni conosciamo anche il nome della giovanissima attrice che vedremo nei panni di Clary da bambina: Sofia Wells, che nonostante l’età vanta già collaborazioni con nomi del calibro di Guillermo Del Toro (la vedremo a Ottobre in Crimson Peak!), Cristopher Plummer e Nicholas Cage.

Veniamo ora a Jace, abile combattente, aria un tantino arrogante, conquista subito il cuore di Clary e sarà interpretato da Dominic Sherwood *ovaries explode*.

Ma è legale avere occhi occhi del genere?

Passiamo ai fratelli Lightwood, famiglia adottiva di Jace. Emeraude Toubia sarà la bellissima e letale Isabelle.

Penso che non ci sia nient’altro da aggiungere.

Per impersonare Alec, ruvido in superficie ma tenero all’interno (un soufflé al cioccolato, in pratica) è stato scelto Matthew Daddario.

La dolcezza c’è. Ora vorremmo vedere anche un po’ della durezza che troviamo nel personaggio originale, ma siamo sicuri che ci stia lavorando.

Se c’è Alec, c’è #Malec.

Come! Già una ship? Prima ancora che inizi la serie? La risposta è sì, per forza, non si scappa. Chi si vuole ammutinare è meglio che cambi direttamente serie tv.

you won't be missed

Ma non può esserci #Malec senza il mitico Magnus Bane, potente stregone con qualche secolo di vita sulle spalle ma con l’aspetto da ventenne: estroso, stravagante, ambiguo, pungente, probabilmente il personaggio più interessante ed amato  di tutta la saga, tant’è che è diventato il protagonista di un ciclo di romanzi indipendente (Le cronache di Magnus Bane). Harry Shum Jr. sembra proprio la persona giusta per prendersi questa grande responsabilità.

Alberto Rosende sarà invece Simon Lewis, migliore amico di Clary, mentre nel ruolo del patrigno Luke Garroway vedremo Isaiah Mustafa. Sappiamo che definirli solo “migliore amico” e “patrigno” non è sufficiente, ma non vogliamo mica spoilerarvi tutto subito!

albertorosende

Per rimanere in famiglia, ecco mamma Jocelyn (Maxim Roy)

Siamo arrivati infine al grande antagonista, il terribile e fascinoso Valentine Morgenstern nei cui panni si cimenterà Alan Van Sprang. Forse un po’ diverso da come viene descritto nei libri, ma il cipiglio ci ha convinto lo stesso.

Che dire, per noi sono tutti approvati a pieni voti.

Le riprese a Toronto sono iniziate da solamente tre giorni, perciò non possiamo che augurare a tutti un grosso in bocca al lupo (mannaro)!

Linda
Geek seriale, drogata di musica e film, Potterhead impenitente. Nel tempo che rimane studio Ingegneria specializzandomi in fotonica, tipo come costruire (spade) laser e come teletrasportarsi (ma non proprio).

Potrebbero interessarti anche...

Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su accetta, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi