Once Upon a Time 5×10 – Broken Heart (with Captain Dark One)

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblr

Ritornare a commentare Once Upon a Time dopo una settimana è come saltare un turno di palestra: quando ritorni, poi è più difficile riprendere il ritmo (almeno, così mi dicono quelli che vanno in palestra). Orientarsi nei flashback inoltre è già abbastanza complicato quando si ha la volontà di seguire seriamente uno show, figuriamoci quando invece la visione si rivela un’ottima occasione per sbloccare Disgusto nel giochino di Inside Out alla Puzzle Bubble: senza contare il fatto che, anche quando è a Camelot, la cumpa se ne sta sempre da Granny’s, e questo mi confonde ancora di più.

ouat granny's

Ma non poteva essere un McDonald’s?

Altro IMPORTANTISSIMO elemento di confusione, in questa puntata, è Hook che fa il monello. Non importa quanto nonsense le sue parole possano essere, non importa quanto assurde siano le sue motivazioni: vedendo questa puntata, l’oncer medio si rifà un po’ gli occhi e cerca di farsi bastare questo, perché OUAT è, per legge di fisica, sempre più assurdo e non possiamo farci niente.

In Jessica Jones ho cercato in tutti i modi di essere imparziale, nonostante la presenza di voi-sapete-chi, ma nel caso di OUAT focalizzarsi su Captain Dark One (viva Regina e i suoi soprannomi, che Dio la salvi #battutatriste) è vitale per non farsi prendere dal nervoso, dato che già due settimane fa avevamo appurato che le azioni di Emma non erano poi così insensate (passatemi la parentesi melensa: salvare qualcuno che ami con ogni mezzo non è mai insensato), checché ne pensassero tutti quanti, genitori compresi (anche se Snow, nel flashback, dimostra di comprendere la scelta della figlia. Nel presente invece non vuole sentire ragioni, ma vabbeh, w la coerenza). L’insensatezza, però, continua, a cominciare da Operation Cobra – Part 2: cos’è, avevate finito gli animali?!

Puppy Hook.

Little-bit-evil Hook

Ma cosa non convince, in questa puntata? (oltre a… diciamo, tutto il resto)

  • Hook che odia Emma così dal nulla, perché gli ha salvato la vita, è poco credibile. Insomma, non penso che in queste scene fosse sotto l’effetto di rose afrodisiache:

 

 

  • Ok Hook, potresti anche aver scordato di essere parte del Team Dark One, ma per tutta la stagione gli sceneggiatori l’hanno menata con ‘sta storia dell’oscurità che ti assale e ti cambia profondamente… Avresti quindi dovuto notare UN MINIMO di differenza. Ma non è colpa tua, caro: sono gli sceneggiatori che ti scrivono male, lasciali perdere;
ouat broken heart hook

So’ figo, so’ bello, so’ er Dark One piratello

  • Fossi stato in Dark Hook, non me ne sarebbe importato di vendicarmi di Rumple. Probabilmente mi ammirerei davanti ad uno specchio per tutto il giorno;
  • Mi dispiace ma Rumple che combatte a suon di spada risulta credibile come i Charming che fanno qualcosa di intelligente;
  • La grande uscita di Belle che prima incoraggia Rumble, poi ci ripensa e fa: “Sì, ti amo, ma… Facciamo una pausa, ok?”

 

  • Questo:

Siamooo la coppiaaaaa più bellaaaa del mondooooo

E qui si chiude il sipario, oncers: consoliamoci pensando che settimana prossima ci sarà il finale di metà stagione e, fino a marzo, potremo trascorrere il lunedì guardando qualcosa che non ci riempe la fronte di bernoccoli a furia di facepalm. E consoliamoci anche con un po’ di Hook (perché non avevo messo abbastanza gif):

Vain
Gattofila Serpeverde, attendo invano che Robb Stark resusciti come licantropo; Tennant ha invaso camera mia con la sua faccia; ho un'insana mania per i musical e per tutto ciò che fa rima; leggo #UnFumettoAlGiorno e scrivo per Blue Box Series e Mangaforever; intanto, vado a caccia di idee per sceneggiature e cose varie.

Potrebbero interessarti anche...

Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su accetta, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi