MUST WATCH #24: THE DETOUR

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblr

Il MUST WATCH #24 è THE DETOUR

Prendete una famiglia un po’ disagiata che sta per partire per le vacanze. Prendete il capofamiglia che ha perso il lavoro, ma che decide di non informare la moglie e decide di trasformare la stessa vacanza in un viaggio in macchina alla riconquista del suo status sociale e del lavoro stesso. Aggiungete due figli idioti, una zia disadattata, imprevisti di ogni genere lungo il percorso e una narrazione intervallata da flashback, interrogatori di polizia e WTF che fanno sfociare il tutto in un inaspettato plot twist finale che vi terrà incollati per tutti i 220 minuti della prima stagione.

The Detour ultima serie targata TBS creata da Jason Jones e Samantha Bee – e già rinnovata prima della messa in onda del pilot per una seconda stagione – non è la classica storia con i tipici clichè che vi state immaginando proprio perché osa con eventi al limite della moralità e che vi farà pigare dal ridere per questi primi 10 episodi.

Non vi ho convinti? Ecco le 5 motivazioni bonus:

  1. La stupidità di Jarob
  2. Nate ce la mette tutta, ma la sfiga lo avvolge
    Cjv4ouwUUAA1bLPCjwehYeVEAAEh2aCjv4xsfUUAApJrg
  3. Finché c’è ship c’è speranza
    CioS3-oVEAAFB0jCinsxg1UUAA82fB
  4. Delilah è una di noi
    Cjv95TgVAAAMUH4
  5. Sono a mani basse i peggior genitori della storia, ma tutti noi li vorremmo

Irrimediabilmente nerd. Nasco Binge-Watcher e muoio Browncoat. Credo nell’esistenza del Bigfoot e in tutto ciò che trasuda trash. HEY STELLLLLAAAA!

You may also like...

Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su accetta, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi