Must Crush: Michael Sheen

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblr

Ci sono quegli attori che mostrano il pettorale e si sbava a prescindere. Ci son quegli attori giovani che non ti fanno capire più niente appena appaiono sullo schermo. E poi c’è Michael Sheen. A primo avviso sembrerebbe una persona qualunque, e probabilmente assomiglia anche parecchio al tuo vicino di casa disagiato, ma se si presta un po’ d’attenzione resistere al suo fascino non è un’impresa facile.

Hairporn, eyesporn e voiceporn sono un insieme di fattori che rendono illegale il non farlo entrare di diritto nella vostra crush list.

Classe 1969, Michael Sheen – che non ha nessun legame di parentela con gli Sheen americani – è inglese in tutto e per tutto e, come ogni inglese che si rispetti, dimostra amore per il teatro fin dalla tenera età. Quando decide poi di darsi al cinema si mette ad interpretare licantropi, vampiri, presidenti USA e UK, allenatori di calcio e persone bloccate in universi paralleli. Ma è solo con il ruolo del dottor Masters che oggi abbiamo visto quasi ogni parte del suo corpo viene riconosciuto anche dal pubblico più generalista.

Nonostante sia shippabilissimo con Lizzy Caplan qualsiasi genere di co-protagonista, siamo ancora un po’ in lutto da quando la sua storia con Rachel McAdams è finita spezzando i nostri teneri cuoricini, ma gli vogliamo bene comunque.

Se non siete del tutto convinti, io vi do comunque altre 5 motivazioni per sbavare su di lui:

  1. Il suo fascino è direttamente proporzionale alla quantità di peluria in volto
    tumblr_nidalp9Fp81rdrts4o6_r1_250tumblr_nkd32iV4XW1rdrts4o6_r1_250tumblr_nidalp9Fp81rdrts4o8_r1_250tumblr_ni8rhz5mHn1rdh6yvo4_400
  2. La sua voce
  3. Sa cucinare (più o meno)
    tumblr_nkd32iV4XW1rdrts4o1_250tumblr_nkd32iV4XW1rdrts4o3_250tumblr_nkd32iV4XW1rdrts4o5_r1_250tumblr_nkd32iV4XW1rdrts4o7_r1_250tumblr_nj0ljj13ss1sc0g5go1_540
  4. Ti fa rivalutare quel genere di film che pensavi non avresti mai apprezzato
    tumblr_npapqsZhwF1urrweeo1_540
  5. Autoironia presente a volontà
    tumblr_ngxb9zibag1rdrts4o1_400tumblr_ngxb9zibag1rdrts4o2_400
    tumblr_noilx7Wx191rdh6yvo2_400tumblr_noilx7Wx191rdh6yvo3_400

Ecco le opere che non dovete assolutamente perdervi – per apprezzare soprattutto la sua bravura:

  1. Masters of Sex: è un must watch non solo per saper riconoscere ogni neo e protuberanza presente sul suo corpo, ma perché è una prova di quanto sia bravo.
  2. Dirty Filthy Love (2004)  film per la tv britannica dove interpreta un architetto affetto da OCD e sindrome di Tourette. Epico è dir poco e vi farà urlare al “dategli un premio subito”.
  3. The Damned United (2009)  in cui vi farà apprezzare un film sul calcio pur non fregandovene assolutamente niente di calcio. 

 

 

 

Irrimediabilmente nerd. Nasco Binge-Watcher e muoio Browncoat. Credo nell’esistenza del Bigfoot e in tutto ciò che trasuda trash. HEY STELLLLLAAAA!

You may also like...

Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su accetta, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi