La vita dopo Scream Queens

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblr

Tempo di lettura: 3 minuti.

Scream Queens è entrato nella mia vita lentamente. Prima non lo sopportavo, poi ho imparato ad amare le sue situazioni esasperate e ogni singola battuta. Ho imparato ad amare ogni singolo personaggio, ma ancor di più ogni singolo attore, pendendo dalle labbra di Lea Michele, Glen Powell, Billie Lourd e Abigail Bresling. Ma soprattutto, ho amato l’immensa Emma Roberts.

Dopo aver pianto le ultime lacrime per la disperazione, ecco come sarà la nostra vita post-Scream Queens.

Mentre scrivo mancano sempre meno giorni alla mia partenza per gli USA e il mio cuore si spezza in mille piccolissimi pezzettini quando penso che non sarò in una sororoty. Perché dopo Scream Queens vorrei essere ancora di più in una sororoty e svegliarmi ogni mattina tra le mie lenzuola di seta rosa urlando al mondo “Good morning sluts”.

Per consolarci, possiamo auto-regalarci il pigiama di Scream Queens e dirlo alla nostra roommate, o più semplicemente a vostra sorella.

Scream Queens Good morning sluts pigiama

Nella nostra vita post-Scream Queens aspetteremo Ottobre solo per poter chiedere un pumpkin spice latte. Nel frattempo potremo comunque consolarci rendendo impossibile la vita ai camerieri di Starbucks inventandoci richieste assurde per avere un cappuccino (per la cronaca, c’è un pigiama anche per questo).

Al prossimo esame universitario penseremo alla vita perfetta di Chanel Oberlin, asiatico-dotata per passare senza problemi qualsiasi test.

Ogni volta che saremo tristi potremo cantare “Shake it off” e pensare alla pledge sorda fissata con Taylor Swift. E a come ha perso la sua testa.

 

 

 

 

 

Oppure alla morte di Ariana Grande aka Chanel #2, dalla quale abbiamo imparato una lezione di vita: se un assassino ti sta uccidendo silenziosamente, al posto di gridare chiedi aiuto su Facebook.

Quando pensate che la vostra vita è patetica, ricordatevi che esistono i candle vlogger (e qui non scherziamo, esistono, li ho trovati!).

 

Non guarderemo mai più nessun ragazzo con gli stessi occhi con cui abbiamo guardato Chad Radwell.

Ma soprattutto, nessuna nostra amica potrà essere paragonata a Chanel #3 e #5.

E quindi ora non ci resta che aspettare la prossima stagione di Scream Queens, vestendoci con piume e pellicce e comprando tutto il merchandise dal sito della Fox.

Bad news: Ryan Murphy e Brad Falchuk, prima dell’inizio della stagione, hanno rilasciato un’intervista dicendo che solo quattro personaggi sarebbero sopravvissuti e avrebbero fatto parte della seconda stagione. A parte che sono sopravvissuti più di quattro personaggi, Murphy ha detto che la prossima stagione passerà a un nuovo genere horror, come American Horror Story. Quindi, salutiamo la Kappa Kappa Tau.

Beauty contributor, blogger e studentessa di Management. Nel tempo libero divora libri e ascolta musica elettronica.

Potrebbero interessarti anche...

Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su accetta, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi