La nobile arte dello shipping

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblr

Piccolo dizionario essenziale (per chi vive sulla Luna)
Shippare: atteggiamento di particolare coinvolgimento dei fan rispetto a una vera o presunta coppia.
Hardcore shipping: shippare molto, anzi MOLTISSIMO.
Shippers: persone che shippano personaggi con più o meno convinzione.
OTP:  l’acronimo di One True Pairing, ovvero una coppia formata dalla combinazione di due artisti o due protagonisti di serie tv che, anche se non sono legati da una relazione, vedreste bene insieme.

Se c’è una cosa che le serie tv mi hanno insegnato è che per viverle appieno bisogna legarsi sentimentalmente almeno a una coppia di personaggi. Le leggi dell’Universo stabiliscono che un telefilm senza quella situazione sentimentale ingarbugliata o quella tensione nervosa fatta di vecchio e sano eye fucking tra due (o più) personaggi non esiste e non esisterà mai.

La naturale conseguenza di tutto questo è che, per quanto molti lo vogliano negare, l’hard shipping si diffonde più velocemente dell’abbiocco durante le lezioni delle 8 di mattina. Detto in soldoni, siamo tutti shippers: dopo anni di lavoro e studio sul campo (più che altro teorie provate sulla mia persona e su altri sventurati) sono arrivata alla conclusione che esistono cinque categorie di shippers e sono sicura che vi ritroverete in almeno un paio di queste.

1. Shippers vecchio stampo

Shippano solo coppie canon, ovvero coppie che sono già ufficiali (o quasi) nella serie. Le shippers vecchio stampo in fondo al cuore sono delle romantiche e per questo motivo hanno il bisogno quasi fisico di vedere la loro coppia coronare il sogno d’amore, dimenticandosi dell’esistenza dell’equazione SERIE TV = DOLORE e che perciò le loro aspettative di amore imperituro spesso e volentieri non verranno soddisfatte.

2. Shippers creative

Sono coloro che shippano personaggi senza apparente motivo: persone che non si sono mai guardate in faccia nella serie tv improvvisamente diventano la OTP delle OTP. La cosa meravigliosa di questa categoria è che non tentano di giustificarsi: “Sì ok, non è una coppia canon e quindi?! Io dico che starebbero benissimo insieme, leggi queste“. In tempo zero vi ritroverete inondati da una pioggia di link di fanfiction scritte talmente bene che non potrete fare a meno di dare loro ragione e passare al dark side.

3. Shippers arrabbiate

Sono quelle che non riescono proprio a superare il fatto che la loro OTP sia stata ormai sfasciata dall’autore o dall’abbandono di uno degli attori. Non pensate che sia una reazione esagerata: siamo stati tutti shippers arrabbiati almeno una volta nella vita, è una conseguenza naturale del guardare serie tv. Volete delle prove che vi faranno imbracciare i fucili?

4. Shippers complottiste

Quelle che non importa se “lui adesso sta con lei, non mi interessa se hanno quattro figli, un cane e un cavallo: il sottotesto fa CHIARAMENTE capire che l’autore ci sta dicendo altro”. Questa categoria si avvicina a quella delle creative, con un’unica importantissima differenza: l’accumulo compulsivo di prove su prove (di solito meta lunghissime su tumblr) che avvalorano la loro convinzione. Sebbene alcune di queste teorie siano un po’ tirate per i capelli, altre sono davvero solide, talmente tanto che alla fine non solo vi convincerete, ma vi chiederete come abbiate fatto a non capire tutto prima.

5. I finti tonti

Avrete sicuramente notato che finora ho parlato al femminile, ma più per abitudine che per altro. Inutile girarci intorno: in generale quando si parla di shippare si pensa al fangirling esagerato e questa nobile arte viene associata a “cose per ragazzine“. Ma il mondo è ben più vasto e vario e anche tu che stai leggendo questo articolo col sopracciglio alzato in segno di sufficienza sai, nel tuo intimo, di stare facendo il finto tonto, perché almeno una volta ti sei ritrovato in una delle quattro categorie sopra citate.

 

Per questo io dico ai fan di tutto il mondo di fare pace con voi stessi: vivere, emozionarsi, piangere con i propri personaggi e per le loro vicende amorose non è solo qualcosa di normale, è proprio un atto dovuto verso le vostre serie tv preferite.
Non ci sono ship giuste o sbagliate, c’è solo un’unica e assoluta verità: shipping is always the way.

Valentina
26 anni, lavoro nel marketing, ma non mordo. Credo nel potere curativo del cibo, del the caldo e delle serie tv (poi magari funzionano anche le medicine, non so). Amante di libri con finali tristi. Cerco di convertire tutti i miei amici a Doctor Who (e ci sto riuscendo).

Potrebbero interessarti anche...

Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su accetta, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi