Jessica Jones e le reazioni del bloody Twittah

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblr

Il nostro hype per Marvel Jessica Jones era già alle stelle da un po’ e l’apice l’abbiamo raggiunto proprio qualche giorno prima dell’uscita della serie quando, grazie al vostro aiuto, abbiamo passato un pomeriggio intero a divertirci con l’interessante rubrica “David Tennant che sussurra cose” (fatevi un giro sul nostro profilo per vedere tutte le immagini, ci sono delle chicche).

Una settimana è ormai passata dal fatidico 20 novembre e, dopo 24 ore iniziali di relativo silenzio stampa, il twitter è prevedibilmente esploso di commenti. Noi di Blueboxseries, che ovviamente abbiamo bingewatchato con estrema gioia la serie sacrificando relazioni, impegni lavorativi/scolastici, vita sociale e a volte anche igiene personale, non potevamo proprio astenerci dal riprendere i tweet che ci sono piaciuti di più, anche solo per fangirlare ancora un po’.

 

Innanzitutto, quando si decide di seguire un serie tv, sono importanti le motivazioni 

Oppure LA motivazione

 

Rimanere indietro negli Hunger Games del binge watching di Jessica Jones non è contemplato e, per evitare i maledetti spoiler, si è anche passati dalle minacce alle suppliche disperate.

 

Da quando sono arrivati Netflix e le sue serie, i bisogni fondamentali sono diventati il bingewatching e il Wi-Fi, altro che cibo e riparo…

https://twitter.com/sherlockier/status/668925355290423296

…a scapito di qualunque altra attività…

…ma attenzione: ci possono essere effetti collaterali

 

La nonna che cucina l’amatriciana? Coincidenze? IO NON CREDO

 

Mai tante persone più confuse dai sentimenti che scatena David Tennant quando interpreta un pazzo psicopatico

 

E a proposito di Tennant: per esperienza sappiate che non se ne esce. MAI.

https://twitter.com/_DemonsHunter/status/668759713992044544

 

Jessica Jones ci aiuta anche a ribadire la validità della legge fondamentale del telefilm addicted

…e ci aiuta anche a mandare in rovina gli psicologi, insegnandoci come gestire l’ansia

 

E sempre parlando di ansia, Jessica Jones ha risvegliato in molti telefilm addicted l’epica battaglia interiore fra il “voglio finire la serie” e il “cosa farò della mia vita dop0?”

 

Infine, c’è chi esprime quello che l’Universo intero vorrebbe vedere da quando in Jessica Jones sono state pronunciate le parole “Voglio un avvocato” per la prima volta (ma io Matt Murdock lo vedrei bene a fare la comparsa anche dalla Clerici, basta che sia senza maglietta).

E con questo, vi saluto! Ricordate: noi vi leggiamo, vi stalkeriamo e vi citiamo, perciò non smettete mai di twittare! See ya!

PS: se volete leggere qualcosa di serio-ma-non-troppo, qui c’è la nostra recensione della serie!

Valentina
26 anni, lavoro nel marketing, ma non mordo. Credo nel potere curativo del cibo, del the caldo e delle serie tv (poi magari funzionano anche le medicine, non so). Amante di libri con finali tristi. Cerco di convertire tutti i miei amici a Doctor Who (e ci sto riuscendo).

Potrebbero interessarti anche...

Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su accetta, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi