Grace and Frankie: come la vita non finisce a 70 anni

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblr

Tempo di lettura previsto: 3 minuti.

Prendete Netflix. Aggiungeteci un pizzico di Friends (Marta Kauffman, una dei creatori – ndr). Poi prendete Jane Fonda, Lily Tomlin, Martin Sheen e Sam Waterston. Mescolate bene fino ad ottenere una delle serie tv migliori degli ultimi 2 anni: Grace and Frankie.

tumblr_inline_o6u43hwo0W1tf1688_500

Le serie tv ci insegnano quotidianamente che nulla è perduto, che nonostante mille difficoltà alla fine l’happy ending arriva e che spesso e volentieri le persone ci sorprendono – sia positivamente che negativamente.

O almeno, serie tv che non siano Game Of Thrones.

Grace and Frankie racchiude in sé tutti questi grandi insegnamenti e potrebbe passare come una serie tv qualsiasi, con niente più e niente meno da raccontare di una comedy dell’ultim’ora, se non il fatto dei suoi protagonisti: over 70 con una vita sociale e sentimentale più impegnativa di qualsiasi teenager in crisi ormonale.

La storia, infatti, è quella di due famiglie decisamente troppo ricche, una completamente l’opposto dell’altra, ma che si trovano a condividere il cominig out dei due rispettivi capi famiglia, segretamente innamorati da svariati anni. Da qui le mogli sono costrette a riscoprire un’amicizia inaspettata in quanto sono le uniche due donne a poter capire cosa si provi.

Da una parte, quindi, abbiamo Grace (Jane Fonda) eccentrica ex-manager di successo, emotivamente di ghiccio, il cui miglior amico è l’alcol, che sentendosi inutile si ritrova a dover riconquistare il suo status sociale all’interno della sua famiglia e delle sue relazioni sociali.

tumblr_o7w1wnIoVF1qhlo8bo1_250

Dall’altra parte c’è Frankie (Lily Tomlin), la classica hippie alternativa, ecologista, nonna-che-tutti-vorremmo-avere, risultato dei suoi fallimenti e che punta sempre a reinventarsi.

tumblr_np27faTaAH1u4qq3fo1_540tumblr_np27faTaAH1u4qq3fo2_540tumblr_np27faTaAH1u4qq3fo3_540

Intorno a loro c’è tutto un universo familiare composto da persone dai nomi surreali diverse l’una dall’altra, ma molto simili nei sentimenti che provano verso le due donne – in primis i loro figli.

Poi c’è l’altra parte della storia, la “storia d’amore” vera e propria. Sol (Sam Waterston) e Robert (Martin Sheen) sono i due mariti che vivono il loro idillio: pur essendo i gay meno gay della storia – e una delle coppie più improbabili di sempre – riescono a rendere credibile ciò che potrebbe sembrare surreale. Si trovano a dover affrontare problemi che due trentenni qualsiasi che vanno a convivere per la prima volta affronterebbero.

tumblr_nr3ksrkr211r23dsto1_540

Grace and Frankie, dimenandosi tra situazioni a metà tra il surreale e l’assolutamente probabile, ci ricorda quanto essenzialmente inaspettata sia la vita e per quanto cerchiamo di programmarla, come sia impossibile controllarla totalmente.

Grace and Frankie è lo specchio della nostra realtà quotidiana dove ci si innamora di un proprio dipendente, cliente o amico, si sospetta che il proprio marito abbia una relazione e si finisce a letto con il/la propria ex. E sono proprio queste situazioni decisamente troppo “vere”, a farci apprezzare maggiormente questa serie tv – o forse è solo la bravura dei personaggi a renderle tali (ricordiamo che Jane Fonda e Lily Tomlin hanno rispettivamente 78 e 76 anni – ndr) .

tumblr_noi0i6L0AW1s7z7j8o1_400tumblr_noi0i6L0AW1s7z7j8o2_400
tumblr_noi0i6L0AW1s7z7j8o3_400tumblr_noi0i6L0AW1s7z7j8o4_400

Il coinvolgimento dello spettatore è totale seguendo i litigi, le relazioni con i figli e gli scambi di coppia – sebbene alcune delle situazioni sono il più classico cliché narrativo. Però le tematiche affrontate sono oggettivamente problemi di oggi, che noi vivremo in prima persona tra qualche anno:  amicizie perdute, artrosi, eutanasia, secchezza vaginale,  menopausa e rapporto con la tecnologia.

Essenzialmente, quindi, è una serie tv che si rivolge a noi per farci capire come saremo a tra 40 anni.

tumblr_o86go78FQ71qeecg2o1_540tumblr_o86go78FQ71qeecg2o2_540

Ogni mossa compiuta dai protagonisti di questa storia è una piccola prova atta a sfidare l’incertezza della vita e a voler prendere le redini del proprio destino. Grace and Frankie nella sua essenza è un’ode all’amicizia e alla sua importanza nella nostra vita, in particolare quando sembra che ormai non ci sia più speranza e nessuno su cui appoggiarsi.

Quindi non temete se ora vi sentite inutili e se pensate che la vostra vita sociale faccia schifo, questa serie tv ci dimostra che tra 40/50 anni tutto può andare decisamente meglio.

Certo, la quantità di #maiuunagioia che ci tocca affrontare non è indifferente, ma poi riscopriremo cose che pensavamo di aver perso nel corso della nostra vita e allora saremo totalmente felici.

tumblr_o76kmjSzmC1qbpgppo1_250tumblr_o76kmjSzmC1qbpgppo2_250
tumblr_o76kmjSzmC1qbpgppo3_250tumblr_o76kmjSzmC1qbpgppo4_250

Irrimediabilmente nerd. Nasco Binge-Watcher e muoio Browncoat. Credo nell'esistenza del Bigfoot e in tutto ciò che trasuda trash. HEY STELLLLLAAAA!

Potrebbero interessarti anche...

Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su accetta, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi