Emmy Awards aka la serata che il telefilm addicted aspetta con impazienza

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblr

Sono esattamente 3 i periodi dell’anno che il telefilm addicted aspetta con impazienza: la notte degli Oscar, la serata dei Golden Globes e quella degli Emmys.
In queste tre serate dell’anno il telefilm addicted – aka twitter addicted aka fangirl o fanboy selvaggio – da libero sfogo ai suoi favoritismi esprimendo i suoi sentimenti come se non ci fosse un domani.
Nel corso della diretta di questi eventi il telefilm addicted medio fangirla su qualsiasi cosa inerente alla star che appare sul suo schermo: l’abito, la faccia, le scarpe, i capelli, la caduta – se è Jennifer Lawrence – e l’accompagnatore.
Il telefilm addicted medio spera sempre che, nel corso di queste cerimonie, succeda un avvenimento inaspettato che va dal photobomb al bacio involontario.

tumblr_mj9gih1IpY1qdk0zgo1_500

Questi tre eventi – assolutamente indispensabili per la vita del telefilm addicted – sono pre-annunciati da altre 3 giornate particolarmente importanti, ovvero quelle dove vengono dichiarate le nominations, cioè le candidature e i possibili vincitori dei suddetti premi diversificati in millanta categorie.
Il 15 Luglio Uzo Aduba Crazy Eyes – e altra gente di cui non ci interessa assolutamente niente – hanno annunciato le nominations per la cerimonia degli Emmy che si terrà il 20 Settembre 2015 dalle 5.00 pm alle 8.00 pm ora Los Angeliana.  Ora cercherò di riassumervi in modo del tutto oggettivo eleggendomi un po’ ad Ausiello dei poveri quello che è successo cercando di convincervi a tifare i miei preferiti.

ATTORE PROTAGONISTA IN UNA DRAMA SERIES
Kyle Chandler, Bloodline
Jeff Daniels, The Newsroom
Jon Hamm, Mad Men
Bob Odenkirk, Better Call Saul
Liev Schreiber, Ray Donovan
Kevin Spacey, House of Cards

Quando ho letto i nomi in questa categoria il mio cervello è imploso. Epicità da ogni dove. Kevin Spacey, che quest’anno si è portato a casa il Golden Globe, ha tutto il diritto di portarsi a casa anche questo infame premio. Jon Hamm se lo merita solo perché Don Draper non c’è più e ci manca più di prima. Bob Odenkirk e il suo Jimmy McGill è da abbraccioni a prescindere da qualsiasi cosa. Jeff Daniels è Jeff Daniels. Da fangirl questa categoria è impossibile da scegliere, ma con un occhio critico alla mo di “Academy ammmericana”, scommetterei una banconota da 3 euro su Kevin Spacey, vedremo!

Kevin_Spacey_House_of_Cards

ATTRICE PROTAGONISTA IN UNA DRAMA SERIES
Claire Danes, Homeland
Viola Davis, How to get away with murder
Taraji P. Henson, Empire
Tatiana Maslany, Orphan Black
Elisabeth Moss, Mad Men
Robin Wright, House of Cards

In questa categoria il nostro cuore di fangirl con razionalità urla un solo nome: TATIANA MASLANY – e lo dice una che Peggy Olson is her master. Probabilmente non vincerà mai, ma è l’unica candidata come interprete di 6 personaggi ed è l’unica attrice tra queste che tira avanti una serie tv considerandone la trashosità della trama raggiunta. E il fatto che potrebbe tranquillamente intepretare la vostra vita meglio di quanto voi pensiate di fare non è un dettaglio da poco. Se questi Emmy devono premiare la bravura, non c’è ombra di dubbio il premio deve essere suo. Se invece sono soggetti ad altre regole a noi sconosciute – o quasi – va bene una qualsiasi delle altre attrici, tranne Claire Danes, perché diciamocelo ha anche un po’ rotto i coglioni. La banconota da tre euro potrebbe essere puntabile su Viola Davis – che anche no – o Robin Wright – a cui vogliamo tanto bene – let’s hope.

tumblr_nrleu3PUcl1teja04o1_500

MIGLIOR DRAMA SERIES
Better Call Saul
Downton Abbey
Homeland
House of Cards
Game of Thrones
Mad Men
Orange Is the New Black

Vedi il dramma dell’attore protagonista. Noi tutti in massa vorremmo OITNB, lo so anche voi che state storcendo il naso mentre leggete il mio commento. Non per altro, ma è da premiare anche solo per la prima stagione che non è mai stata presa in considerazione solo eprché Netflix faceva paura alle majors.  Il mio cuoricino di fangirl urla Better Call Saul perché è stata una delle cose più belle questa stagione. Però il mio cuore appartiene anche un po’ a Mad Men e non sono ancora pronta a lasciarlo andare. E poi c’è House of Cards su cui vado in All In senza rimorso.

MIGLIOR COMEDY SERIES
Louie
Modern Family
Parks and Recreation
Silicon Valley
Transparent
Unbreakable Kimmy Schmidt
Veep

Il premio della miglior comedy è sempre un’ingiustizia. Io sono qua a gridarvi Parks and Recreation tutta la vita, perché insieme a 30Rock è tipo la “mitologia della comedy”. Il Golden Globes se l’è portato a casa Transparent che a me personalmente non ha detto gran che. Poi ci sono le pietre miliari Modern Family, Louie e Veep. Ma c’è anche quella piccola perla che è Unbrakable Kimmy Schmidt e non lo dico perché ho un debole per Tina Fey e qualsiasi cosa faccia, ma perché fa davvero ridere. La mia previsione è incerta, perchè appannata dai feels per la fine di Parks and Rec e, perciò, punto su di loro.

ATTORE PROTAGONISTA IN UNA COMEDY SERIES
Anthony Anderson, Black-ish
Louis C.K., Louie
Don Cheadle, House of Lies
Will Forte, The Last Man on Earth
Matt LeBlanc, Episodes
William H. Macy, Shameless
Jeffrey Tambor, Transparent

Tralasciamo il fatto che Shameless sia considerata una comedy. Tralasciamolo perchè se fosse considerata drama William H. Macy avrebbe tipo ZERO possibilità di vittoria. Il giorno in cui inseriranno la categoria dramedy il mondo sarà un posto migliore. La fangirl che è in me e la persona oggettiva puntano entrambe su di lui, nonostante l’amore per Will Forte che con The Last man on Earth ci ha mostrato quello che tutti noi faremmo se fossimo davvero gli ultimi abitanti della terra.

ATTRICE PROTAGONISTA IN UNA COMEDY SERIES
Edie Falco, Nurse Jackie
Lisa Kudrow, The Comeback
Julia Louis-Dreyfus, Veep
Amy Poehler, Parks and Recreation
Amy Schumer, Inside Amy Schumer
Lily Tomlin, Grace and Frankie

Amy Poehler. Non ho nient’altro da aggiungere.

courage1

ATTORE NON PROTAGONISTA IN UNA DRAMA SERIES
Jonathan Banks, Better Call Saul
Jim Carter, Downton Abbey
Alan Cumming, The Good Wife
Peter Dinklage, Il Trono di Spade
Michael Kelly, House of Cards
Ben Mendelsohn, Bloodline

Il fatto che non dica sempre cazzate è sottolineato dalle nominations in quasi ogni categoria che si è beccata Better Call Saul. Che poi Jonathan Banks sia un Dio, e che tutti vogliamo abbracciare Mike Ehrmantraut perché Breaking Bad ci ha fatto soffrire come dei bastardi è un altro discorso. Nonostante Peter Dinklage mi sento di poter affermare che Mr.Banks se lo merita tutto. All in anche per lui!

ATTRICE NON PROTAGONISTA IN UNA DRAMA SERIES
Uzo Aduba, Orange Is the New Black
Christine Baranski, The Good Wife
Emilia Clarke, Game of Thrones
Joanne Froggatt, Downton Abbey
Lena Headey, Game of Thrones
Christina Hendricks, Mad Men

Bando alle ciance, sappiamo tutti che qua il premio deve portarlo a casa Lenona Nazionale, ma non sarà mai così. E non perché sarà strappato da Emilia Clarke che solo Dio sa come ha fatto a beccarsi una nomination, ma dalla buona Crazy Eyes, visto che non premieranno OITNB in altre categorie, il premio contentino-e-tutto-sommato-meritato verrà dato a lei. Va sottolineato però come dal 2010 Christina-tutta-tette-Hendricks sia nominata senza avere mai vinto. Che la chiusura di Mad Men le porti bene? Sono pronta a essere smentita però.

ATTORE NON PROTAGONISTA IN UNA COMEDY SERIES
Andre Braugher, Brooklyn Nine-Nine
Tituss Burgess, Unbreakable Kimmy Schmidt
Ty Burrell, Modern Family
Adam Driver, Girls
Tony Hale, Veep
Keegan-Michael Key, Key & Peele

Fortunatamente hanno smesso di nominare Lena Dunham e tutto ciò che la riguarda. Gli strascichi ce li stiamo portando però ancora dietro con Adam Driver, che però visti gli altri attori dovrebbe avere poche possibilità di vittoria – anche perché diciamocelo in quest’ultima stagione è stato un po’ una rottura di palle. Sono di parte e punterei su Titus che però non vincerà mai. 3 euro falsi per Tony Hale!

ATTRICE NON PROTAGONISTA IN UNA COMEDY SERIES
Mayim Bialik, The Big Bang Theory
Julie Bowen, Modern Family
Anna Chlumsky, Veep
Gaby Hoffmann, Transparent
Allison Janney, Mom
Jane Krakowski, Unbreakable Kimmy Schmidt
Kate McKinnon, Saturday Night Live
Niecy Nash, Getting On

Jane Krakowski, ma come sopra le possibilità di vittoria sono minime, considerando anche i vari favoritismi interni alla giuria – se cosi possiamo definirla. Premierei anche Allison Janney e punto su di lei no matter what.

MINISERIE
American Crime
American Horror Story: Freak Show
Olive Kitteridge
The Honorable Woman
Wolf Hall

Se leggete questo blog da un po’ avrete notato di certo i must watch e  come qualche tempo fa vi ho consigliato di guardare American Crime. Per le tematiche e la fattura direi che il premio potrebbe portarselo a casa benissimo. Sul mio cuore c’è scritto AHS, but Asylum. Questo Freak Show non ci ha entusiasmato più di tanto forse troppo fumo e poco arrosto – nonostante il “bravi tutti, nulla da togliere”.

FILM TV
Agatha Christie’s Poirot: Curtain: Poirot’s Last Case
Bessie
Grace of Monaco
Hello Ladies: The Movie
Killing Jesus
Nightingale

Questa categoria mi coglie alla sprovvista in quanto non ho visto nessuno dei film tv nominati, quindi lascio a voi la puntata.

ATTORE PROTAGONISTA IN UNA MINISERIE O FILM TV
Adrien Brody, Houdini
Ricky Gervais, Derek Special
Timothy Hutton, American Crime
Richard Jenkins, Olive Kitteridge
David Oyelowo, Nightingale
Mark Rylance, Wolf Hall

Vedi sopra. L’interpretazione di Timothy Hutton in American Crime non mi è sembrata da premiazione, nonostante il finale con i controcazzi. Va comparata con quella degli altri candidati. Rimando a voi anche qua.

ATTRICE PROTAGONISTA IN UNA MINISERIE O FILM TV
Maggie Gyllenhaal, The Honorable Woman
Felicity Huffman, American Crime
Jessica Lange, American Horror Story: Freak Show
Queen Latifah, Bessie
Frances McDormand, Olive Kitteridge
Emma Thompson, Sweeney Todd

Felicity Huffman che fa la mamma razzista in American Crime ha di certo più possibilità di vittoria rispetto a Timothy Hutton. Ma c’è Jessica Lange che no matter what è sempre da premio. Poi va detto che non ci sarà nella 5 stagione di AHS – se non forse come comparsa – quindi un ultimo premio vogliamo non darglielo? Il resto non si prende neanche in considerazione.

ATTORE NON PROTAGONISTA IN UNA MINISERIE O FILM TV
Richard Cabral, American Crime
Damian Lewis, Wolf Hall
Bill Murray, Olive Kitteridge
Denis O’Hare, American Horror Story: Freak Show
Michael Kenneth Williams, Bessie
Finn Wittrock, American Horror Story: Freak Show

Per me dovrebbe vincerlo Denis O’Hare, ma non so quanto la crush imbarazzante che ho per quest’uomo che non ha assolutamente nulla in particolare può essere condivisa. In questa stagione di AHS era il cattivo o pseudotale di turno. Ma allo stesso tempo il Dandy di Finn Wittrock ha dato un senso ad una stagione che di senso ne aveva ben poco. Poi c’è Bill Murray che vorrei vedere sul palco, perché gente è BILL MURRAY. Ma se voglio essere davvero oggettiva, e dirvi chi se lo merita per la sua bravura, vi ridico che American Crime deve portarlo a casa: Richard Cabral vi sorprenderà e non poco se ancora non avete visto questa serie antologica.

ATTRICE NON PROTAGONISTA IN UNA MINISERIE O FILM TV
Angela Bassett, American Horror Story: Freak Show
Kathy Bates, American Horror Story: Freak Show
Zoe Kazan, Olive Kitteridge
Regina King, American Crime
Mo’Nique, Bessie
Sarah Paulson, American Horror Story: Freak Show

Qua la facciamo facile: se hai interpretato una persona con due teste devi vincere per forza. Il nome è Sarah Paulson.

tumblr_nevh1gdf9q1u3o8rto9_500

GUEST ACTOR IN UNA DRAMA SERIES
F. Murray Abraham, Homeland
Alan Alda, The Blacklist
Beau Bridges, Masters of Sex
Reg E. Cathey, House of Cards
Michael J. Fox, The Good Wife
Pablo Schreiber, Orange Is the New Black

GUEST ACTRESS IN UNA DRAMA SERIES
Khandi Alexander, Scandal
Rachel Brosnahan, House of Cards
Allison Janney, Masters of Sex
Margo Martindale, The Americans
Diana Rigg, Game of Thrones
Cicely Tyson, How to get away with murder

I guests io li premierei in coppia e direi a mani basse le due guest di Masters Of Sex anche perché sono ingiustamente le uniche nominations che la serie tv si è portata a casa.

GUEST ACTOR IN UNA COMEDY SERIES
Mel Brooks, The Comedians
Louis C.K., Saturday Night Live
Paul Giamatti, Inside Amy Schumer
Bill Hader, Saturday Night Live
Jon Hamm, Unbreakable Kimmy Schmidt
Bradley Whitford, Transparent

Jon Hamm che fa il sedicente santone che tiene sotto chiave quattro donne per 15 anni. Jonn Hamm che fa comedy. Jon Hamm che dovrebbe vincere qualsiasi categoria random e a noi va bene. Si, insomma Jon Hamm.

jon-hamm-kimmy7

GEUST ACTRESS IN UNA COMEDY SERIES
Pamela Adlon, Louie
Elizabeth Banks, Modern Family
Christine Baranski, The Big Bang Theory
Joan Cusack, Shameless
Tina Fey, Unbreakable Kimmy Schmidt
Gaby Hoffmann, Girls

Joan Cusack e – scusate lo spoiler – la sua uscita di scena in questa 5 stagione di Shameless ci ha fatto versare oceani di lacrime e DEVE ASSOLUTAMENTE PORTARLO A CASA. Sto mettendo da parte anche l’amore per Tina Fey sottoscrivendo questa affermazione, ma in caso contrario non mi lamenterei.

CREDITI DI APERTURA
American Horror Story: Freak Show
Bosch
Halt and Catch Fire
Manhattan
Marvel’s Daredevil
Olive Kitteridge

Ci sono dei grandi esclusi in questa categoria che ci fanno urlare al WTF più che in altri casi. Sì, mi sto riferendo soprattutto a Outlander o a The Affair – che tra l’altro si è portata a casa Golden Globes vari e non si è beccata manco mezza cndidatura – che possiamo tranquillamente affermare che l’opening rappresenta almeno il 70% della bellezza della serie tv. Tra queste listate mi sento di puntare su Deredevil o AHS, anche se non del tutto in maniera convincente.

MIGLIOR VARIETA’
The Colbert Report, Comedy Central
The Daily Show With Jon Stewart, Comedy Central
Jimmy Kimmel Live, ABC
Last Week Tonight With John Oliver, HBO
Late Show With David Letterman, CBS
The Tonight Show Starring Jimmy Fallon, NBC

Il mio cuore è tutto per Jimmy Fallon perché la puntata con tutto il cast di Avengers probabilmente rimarrà negli annali. E poi fondamentalmente è un genio e vogliamo solo abbracciarlo. Ma va ricordato che David Letterman ha finito la sua esistenza e quindi possiamo affermare che a mani basse il premio sarà suo. O quanto meno lo affermo io.

 

Sui premi per la regia, le sceneggiature e il cartone animato penso i gusti siano molto soggettivi, quindi vi riporto i nomi dei candidati e vi lascio nella vostra incertezza.

REGIA PER UNA DRAMA SERIES
Lesli Linka Glatter, Homeland
David Nutter, Il Trono di Spade
Jeremy Podeswa, Il Trono di Spade
Steven Soderbergh, The Knick
Tim Van Patten, Boardwalk Empire

REGIA PER UNA COMEDY SERIES
Louis C.K., Louie
Armando Iannucci, Veep
Mike Judge, Silicon Valley
Phil Lord e Christopher Miller, The Last Man on Earth
Jill Soloway, Transparent

REGIA PER UNA MINISERIE, FILM TV O SPECIALE DRAMMATICO
Hugo Blick, The Honorable Woman
Lisa Cholodenko, Olive Kitteridge
Uli Edel, Houdini
Peter Kosminsky, Wolf Hall
Ryan Murphy, American Horror Story: Freak Show
Dee Rees, Bessie
Tom Shankland, The Missing

SCENEGGIATURA PER UNA DRAMA SERIES
David Benioff e D.B. Weiss, Il Trono di Spade
Joshua Brand, The Americans
Semi Chellas e Matthew Weiner, Mad Men
Gordon Smith, Better Call Saul
Matthew Weiner, Mad Men

SCENEGGIATURA PER UNA COMEDY SERIES
Alec Berg, Silicon Valley
Simon Blackwell, Armando Iannucci e Tony Roche, Veep
Louis C.K., Louie
David Crane e Jeffrey Klarik, Episodes
Will Forte, The Last Man on Earth
Jill Soloway, Transparent

SCENEGGIATURA PER UNA MINISERIE, FILM TV O SPECIALE DRAMMATICO
Jane Anderson, Olive Kitteridge
Hugo Blick, The Honorable Woman
Christopher Cleveland, Horton Foote, Bettina Gilois e Dee Rees, Bessie
Lee Eisenberg, Stephen Merchant e Gene Stupnitsky, Hello Ladies: The Movie
John Ridley, American Crime
Peter Straughan, Wolf Hall

PROGRAMMA ANIMATO
Archer
Bob’s Burgers
I Simpson
Over the Garden Wall
South Park

 

Non vi ho elencato premi che dovrebbero interessare a nessuno (anche se alcuni nomi come Marvel Agents of Shield e Penny Dreadful appaiono tra gli effetti visivi e categorie meno importanti). So che molti di voi sicuramente si staranno lamentando per non aver visto il/la suo/sua attore/attrice preferito/a nominato e vi mando un abbraccio di solidarietà – ma gente ricordiamoci che sono gli Emmy, che mamma ABC non sforna cose da premi e il Doctah rimane sempre troppo british per loro. Rispetto agli altri anni però possiamo dire che c’è stata una sorta di apertura, soprattutto verso Netflix et simili (vedi soprattutto la nomination di Tatiana Maslany – BBC America – che arriva solo alla terza stagione di Orphan Black), anche se “i più” in bravura restano fuori – tipo Freddie Highmore di Bates Motel o The Americans in generale.

Ma quali sono i vostri pronostici? Cosa pensate di queste nominations? Commentateci, scriveteci e sì, insomma ditecelo e se siete in disaccordo con me sfanculatemi pure pubblicamente!

Irrimediabilmente nerd. Nasco Binge-Watcher e muoio Browncoat. Credo nell'esistenza del Bigfoot e in tutto ciò che trasuda trash. HEY STELLLLLAAAA!

Potrebbero interessarti anche...

Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su accetta, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi