Doctor Who e le reazioni del bloody Twittah #6

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblr

Sabato sera, ore 21.15: lockdown del twittah per evitare spoiler da diretta.
Sabato sera, ore 21.22: uno degli account twitter di David Tennant, di cui ho le notifiche attive, mi spoilera bellamente che Ten e Eleven ricompaiono nei primi minuti dell’episodio The Zygon Invasion.
Al che, dopo essermi maledetta da sola, aver maledetto Tennant che fa sempre bene, ed essere un po’ morta interiormente per questa notizia, mi sono detta: meglio così, almeno arrivo all’episodio preparata e non morirò nei feels.

Risposta sbagliata: non mi aspettavo che questi flashback di The Day of the Doctor fossero così lunghi e quindi la mia morte da annegamento nei ricordi e nei feels più lancinanti è ugualmente avvenuta. Chissà cosa mi sarebbe successo se non mi fossi spoilerata questo piccolo dettaglio di inizio 9×07.
Prima di passare ai vostri tweet ho solo una domanda che mi assilla la mente e, vi prego, se volete possiamo anche avviare una petizione in merito: dove diavolo è andato a finire il live tweeting della BBC One? Intraprendiamo un’azione congiunta per riaverlo ASAP? Grazie.

Ma è giunto il momento di cedere la parola a voi:

Dopo quella scena avrebbero anche potuto mandare in onda Squadra Antimafia e probabilmente noi non ce ne saremmo neanche accorti.

 

Sono certa del fatto che anche i due diretti interessati sarebbero favorevoli alla cosa, quindi non sono proprio nessuno per potermi opporre.

 

Doctor Who ci insegna l’importanza delle prime volte.

 

Secondo me lì in mezzo ci andava anche un “maledetto” ma vbb.

 

MI RIFERIVO ESATTAMENTE A QUESTO.

 

Collassi mentali che ormai capitano ogni volta che Capaldi prende in mano una chitarra, indossa gli occhiali sonici, sorride, respira…

 

Capaldi voce dei nostri pensieri più reconditi, fonte di verità e di infinita saggezza. Veneriamolo.

 

Ma una cosa su cui Doctor Who non ci ha ancora traumatizzati esiste?

 

Cose che si imparano al corso di laurea in “Tutela Personale contro i traumi provocati da serie tv e nello specifico da Doctor Who” (fa anche rima perché è un corso di laurea bellissimo)

 

“I’m the Doctor, I’m worse than everybody’s aunt! And that’s not how I’m introducing myself.”
Cambia rigenerazione ma resta coerente con il concetto.

Anche per oggi è tutto, e in attesa di scoprire a quale altro trauma andremo incontro con il prossimo episodio vi invito come sempre a dare un occhio alla nostra recensione collettiva di questa 9×07!

Elisa
Aspirante companion del Dottore. Ho venduto la mia anima alle serie tv britanniche e non mi sforzo neanche per riaverla indietro. Mi struggo per la perfezione di David Tennant, mi innamoro di attori quarantenni che non incontrerò mai, fangirlo su ogni serie tv esistente e mi lamento della vita.

Potrebbero interessarti anche...

Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su accetta, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi